Cover reveal – Il suono della pioggia di Alexandra Rose

Titolo: Il suono della pioggia;

Autore: Alexandra Rose;

Casa editrice: Selfpublishing;

Genere: Music romance; MM; friends to lovers;

Data di uscita: 23 giugno 2022;

Formato: ebook e cartaceo;

Prezzo ebook: 1,99 euro;

Prezzo cartaceo: 15 euro;

Trama: Sean Harris, bassista dell’acclamata band Poison Dust, ha trascorso la sua vita nel timore di essere giudicato. La musica è da sempre la sua unica alleata. Infatti, è nel vigore del basso elettrico che raccoglie il coraggio di essere se stesso. Ha una relazione stabile con Jacob, che vive e studia negli USA, e la sua esistenza procede senza intoppi tra le prove e l’incisione del nuovo disco.

Ma Darrell Evans gli confessa di essere innamorato di Daisy, la promessa sposa del vocalist. E gli chiede di mantenere il segreto. Sean gli starà vicino per aiutarlo a superare l’amore non corrisposto, tuttavia la sua decisione porterà conseguenze che nessuno aveva previsto. Quella tranquillità apparente verrà stravolta da una tempesta. Una tempesta bellissima ma inaspettata. Proprio come la pioggia d’estate.

Estratto: Si stava nascondendo ancora una volta nel suono della pioggia. Aveva finto di essere chi non era per tutta la vita, finché Sean lo aveva trovato e gli aveva teso la mano. Era stato così semplice stringergliela e fidarsi di lui.

Estratto 2: Sean scosse il capo, le iridi tinte di un misto di desiderio e terrore. «Non posso. Non possiamo.»

Darrell sentì l’irritazione pizzicargli il petto. Si aggrappò alla sua nuca, insinuandogli le dita tra i capelli, e avvicinò la fronte a quella di lui. Affondò nei suoi occhi con il chiaro intento di depredarli.

«Baciami» ripeté in un ringhio soffocato. «Fallo o non risponderò delle mie azioni.»

Biografia: Alexandra Rose nasce a Cagliari nel 1991. Appassionata di storie fin da piccola, ha sempre amato creare racconti, complice la sua smisurata fantasia. Crescendo, il suo amore per la lettura e la scrittura si è intrecciato a quello per la biologia. Nonostante la carriera accademica di stampo scientifico, capisce che la sua vera vocazione sono i libri e dopo alcuni corsi di formazione decide di diventare editor. Ha precedentemente pubblicato con una Casa Editrice e in selfpublishing.

[Review party] Recensione #87 – Tutankhamun: La scoperta del giovane faraone di Christian Greco

Tutankhamun: La scoperta del giovane faraone è un libro scritto da Christian Greco.

Tutankhamun: La scoperta del giovane faraone è un viaggio affascinante nel mondo dell’Antico Egitto e del giovane faraone Tutankhamun, attraverso le testimonianze del ritrovamento della sua tomba.

Christian Greco, direttore del museo egizio di Torino, si rivolge direttamente al lettore per coinvolgerlo.

La vita di Tutankhamun è ancora oggi avvolta nel mistero. Sono tanti gli interrogativi che gli studiosi si pongono. Il compito degli archeologi è proprio quello di analizzare i reperti che sono riusciti a scovare e per farlo al meglio devono impiegare nuovi metodi, sconosciuti ai più. L’autore fa chiarezza anche su questo aspetto.

Il libro non racconta soltanto delle celebrazioni funebri degli egizi o della breve esistenza del giovane re, al contrario vuole dare rilievo alla scoperta di Howard Carter, un archeologo inglese. Ci vengono mostrati i problemi che l’uomo ha dovuto affrontare, tra le interferenze della stampa e le ipotesi di una maledizione dello spirito di Tutankhamun. Il suo nome rimarrà vivo per l’eternità grazie a Carter.

Anche nell’antichità esistevano i ladri, che alteravano il corredo funerario dei faraoni e di conseguenza la loro storia. Ogni collezione può dirci qualcosa dei sovrani e di uno dei periodi storici più interessanti della storia dell’umanità. Non conosciamo i loro pensieri, ma possiamo intuire che non erano poi così diversi da noi.
Il libro fa capire al lettore che un oggetto del passato assume un significato differente da quello che aveva prima, vive una nuova esistenza nel presente e soprattutto rappresenta una traccia del passaggio di qualcuno su questo pianeta (biografia degli oggetti).

Tutankhamun: La scoperta del giovane faraone è un libro accurato e pieno di insegnamenti utili. Sì potrebbe vederlo quasi come un divertente strumento didattico. Il testo è accompagnato da alcune illustrazioni. Talvolta l’autore si è dilungato un po’ troppo.

Consigliato soprattutto ai lettori curiosi di imparare elementi nuovi della cultura dell’Antico Egitto.

Valutazione: 4/5

Ringrazio DeAgostini per la copia digitale in omaggio.