Segnalazione – A dangerous love di Sofia Mancini

Titolo: A dangerous love
Autrice: Sofia Mancini
Genere: contemporary romance- autoconclusivo
Narrazione: prima persona- doppio pov. 
Data pubblicazione: 19 marzo 2022

Ebook: 1.99 – prezzo lancio 0.99
Cartaceo: 9.90 copertina flessibile. 
Editore: Self- publishing

Trama: 

Una vita ordinaria spinge Alyssa a rispondere a un annuncio di lavoro che attira la sua attenzione.

Quando arriverà sul posto, ad accoglierla troverà una villa lussuosa e un capo misterioso.

Il contratto ha clausole inaspettate ma il fascino misterioso del suo capo le farà desiderare il lavoro. In quella villa, Alyssa riuscirà a liberarsi dai pregiudizi e a vivere un nuovo lato di se stessa.

Nick sta cercando di risanare una ferita aperta.

Erede di una villa nel cuore verde di Dublino, proprietario di una catena di ristoranti, non riesce a dimenticare ciò che gli è accaduto e andare avanti, e il vuoto che si porta dentro sembra incolmabile. Alyssa, per lui, è l’inaspettato.

Niente sentimenti.

Niente cuore.

Solo la voglia di divertirsi, sperimentare, lasciarsi andare.

Inizia tutto come un gioco, ma entrambi si ritroveranno a fare i conti con la dura e cruda realtà. Tutto verrà messo in discussione quando le bugie verranno a galla.

Close-up of young romantic couple is kissing and enjoying the company of each other at home.

Recensione #86 – SYS (La società degli splendenti) di Martina Schiavo [Review party]

SYS – La società degli splendenti è un romanzo scritto da Martina Schiavo. È il primo volume di una trilogia dedicata alla lotta contro la mafia.

Luna, la migliore amica di Lara, torna a Palermo dopo anni e le dà una terribile notizia: Adriano Mersiglia è uscito di carcere. Il passato della studentessa riemerge prepotente, sconvolgendo tutti gli equilibri. La corazza che aveva costruito si è sgretolata in un solo attimo e si vede costretta ad abbandonare la parvenza di normalità che aveva conquistato a fatica. In città arriva anche Christian, che sa già quello che è successo. La SYS torna quindi operativa.

Lara Silicia è una ragazza dal carattere ribelle e dal forte senso di giustizia. È una persona altruista, determinata e coraggiosa. Ha partecipato a diverse manifestazioni antimafia e si è sempre sentita chiusa in gabbia a causa dell’atteggiamento apprensivo della madre, che non ha mai visto di buon occhio la missione della figlia. C’è un motivo che spinge la donna a opprimerla.
Nonostante la mancanza di supporto dei genitori nel corso degli anni, ha sempre potuto contare sulla sorella maggiore, Emily, sui nonni e sugli amici, in particolare Luna e Christian. Lei è comprensiva con Lara e non giudica le persone, lui invece è dolce e protettivo.
Frequenta l’università di Lettere nella sua città natale. Utilizza il sarcasmo per difendersi.
Adriano Mersiglia è il figlio di un boss mafioso, che ha cercato di liberarsi dall’ombra del padre e di farsi accettare da Lara. È più grande di lei e ha degli occhi molto espressivi.

Il romanzo è ambientato a Palermo, una città con due facce: una affascinante e ricca di monumenti, l’altra degradata. Il mare fa da cornice.

Sys – La società degli splendenti è un romance molto particolare. Parla di un amore doloroso, a metà tra il passato e il presente. È anche una storia di amicizia, di segreti e bugie, di rimorsi, di perdita e di dolore.
Denuncia l’atteggiamento indifferente dei cittadini, che hanno paura di ribellarsi alla mafia, e il maschilismo che ancora dilaga nella società moderna (dire “femmina” in maniera dispregiativa).
Invita il lettore a perdonare i propri errori e a non chiudere il cuore per i sensi di colpa, ma anche a non stare con le mani in mano, osservare in silenzio i malavitosi distruggere la brava gente.
Malgrado il fulcro sia l’amore, c’è spazio pure per l’amicizia, un sentimento che resiste al tempo e alla distanza. Infatti Lara non è sola. Questo aspetto del libro è un punto a suo favore.
Fa capire che bisognerebbe andare contro i pregiudizi, andare oltre e non fermarsi alla superficie. È un passo importante per evitare ulteriori sofferenze.
Non è sbagliato pensare prima al bene degli altri e poi al proprio, tuttavia alcune battaglie non andrebbero mai affrontate senza accanto le persone care.
La trama, l’ambientazione e i messaggi positivi che l’opera trasmette sono i suoi principali aspetti positivi.

In definitiva, SYS – La società degli splendenti è un romanzo dalla trama originale. La narrazione è scorrevole, soprattutto grazie ai capitoli brevi. Vi sono molti flashback, che non annoiano e che permettono di conoscere meglio le vicende legate al passato del gruppo. I personaggi sono caratterizzati abbastanza bene, anche se l’attenzione è rivolta soprattutto agli avvenimenti. I dialoghi sono fluidi e le descrizioni suggestive.
Consigliato a chi cerca un romance differente.

Voto: ⭐⭐⭐⭐+/5