Recensione #79 – Se non ci fossi tu di Beth Reekles [Review party]

Se non ci fossi tu è un libro scritto da Beth Reekles e pubblicato in Italia da DeAgostini.
❄️
Eloise non vede l’ora di festeggiare il Natale in famiglia, come ogni anno. Purtroppo per lei le cose cambiano quando i suoi decidono di piantarla in asso. Il mondo sembra crollarle addosso, almeno finché non ha modo di conoscere il dirimpettaio…
❄️
Eloise Bells è una ragazza altruista, romantica e sognatrice. Lavora in una scuola e adora tantissimo il Natale.
Vuole bene alla sorella gemella e ai genitori. Talvolta sente nostalgia di casa e tende a rattristarsi anche per le piccole cose.
È stata lasciata da Josh, per il quale si è sempre sacrificata.
Cara Bells è l’opposto di El: stacanovista per eccellenza, ama il proprio lavoro più di ogni altra cosa e ha perso lo spirito natalizio. È diventata parsimoniosa e un po’ egoista, quasi quanto Ebenezer Scrooge. Le interessa soltanto risparmiare per continuare a vivere a Londra e trascura la famiglia per ottenere una promozione.
Entrambe hanno delle ferite ancora aperte, differenti proprio come i loro rispettivi caratteri.
Jamie Darcy è il vicino di casa di Eloise. Sì presenta come un ragazzo scontroso, taciturno e pensieroso. Quando riesce a vincere la propria timidezza, si dimostra simpatico e dolce.
Le vicende sono ambientate tra Doncaster un tranquillo e incantevole villaggio, e la caotica Londra.
❄️
Se non ci fossi tu è un romanzo natalizio divertente, romantico e commovente.
Fa riflettere sull’importanza dei legami familiari, che si consolidano soprattutto durante le feste. Almeno a Natale tutti meriterebbero di essere felici e circondati dai propri affetti. Il dono più prezioso è la presenza, capace di scaldare il cuore più di una cioccolata calda, di un film sentimentale o delle luci natalizie. Ogni cosa scompare, compresa l’oscurità. La forza dei sentimenti supera qualunque ostacolo e il desiderio di esserci gli uni per gli altri diviene necessità.
Fa capire al lettore che non deve chiudersi in se stesso o paragonarsi agli altri, sentendosi in obbligo di dimostrare qualcosa a discapito del resto. Invece di rinfacciare, dovrebbe essere più onesto.
È anche un invito a fermarsi un attimo, prendere una pausa e respirare a pieni polmoni.
Uno dei punti a favore del romanzo, in particolare per i lettori dall’animo nerd, sono i riferimenti letterari e cinematografici: si passa dal popolare Canto di Natale a Frozen, da Il trono di spade alle più famose e amate commedie romantiche.
Un altro punto forte è la caratterizzazione delle protagoniste, i cui punti di vista si alternano fino al 25 dicembre. Sono reali e difficili da dimenticare, soprattutto la tenerezza di El.
E c’è spazio pure per l’amore, senza risultare stucchevole.
In definitiva, Se non ci fossi tu è un romanzo originale e toccante. Lo stile dell’autrice è semplice e diretto e la narrazione è scorrevole. I dialoghi sono spontanei, spassosi e adeguati al contesto. La caratterizzazione dei personaggi è ottima.
Consigliato agli amanti del Natale e a chi cerca una lettura leggera e al contempo riflessiva.
❄️❄️❄️
Ringrazio DeAgostini per la copia cartacea in omaggio.

Valutazione: ❄️❄️❄️❄️/5

[Link per l’acquisto del cartaceo su Amazon]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...