Recensione #37 – Piccola Imperfetta di Daniele Murgia

Piccola Imperfetta è un romanzo scritto da Daniele Murgia. È stato pubblicato da Dialoghi per la collana Sogni.

 

Nel mistico borgo di Logora, la vita non è facile per la quindicenne Sarah: in paese sono tutti spaventati da lei, in famiglia nessuno vuole che usi gli strani poteri con cui è nata. Ma Sarah è una giovane decisa a essere padrona del proprio destino, per lei la fuga è l’unica strada verso la liberazione. Inizia così il viaggio della piccola Imperfetta, alla scoperta di se stessa e dell’origine della propria magia. L’incontro con i membri della Kleg e quello con il giovane Allen porteranno Sarah in un dedalo di intrighi, dove nessuno è quello che sembra davvero e ognuno ha una buona ragione per mentire.

 

Sarah ha quindici anni e vive con la sua famiglia a Logora, un borgo di passaggio per i commercianti. La sua è la casa più maestosa e i suoi genitori sono molto ricchi.

La ragazza è l’unica ad avere gli occhi verdi a Logora, un particolare che denota dei poteri magici che nessun altro possiede. Le viene vietato di usarli: quando le capita di compiere una magia senza il proprio volere, viene sgridata dalla madre, la signora Rhonda, o dal maestro e tormentata da un compagno di classe.

Gli abitanti del borgo non accetta Sarah proprio a causa della propria natura.

Un giorno, stanca dell’asprezza dei genitori, decide di scappare di casa e si imbatte in August, uno strano tipo che ha la capacità di trasformarsi in ciò che preferisce. La ragazza si sente accolta e accettata da un uomo che ha un potere come lei. L’uomo la conduce da Mador e Aveline, altri due membri della Kleg.

Sarah scopre che può controllare gli elementi e migliorare il proprio potere attraverso un duro allenamento, utilizzando anche delle arme.

Nel frattempo, le persone a Logora sono preoccupate per la scomparsa della ragazza. Il più triste sembra essere Eric, il fratello minore, che propone ai genitori di chiedere aiuto ad Allen per ritrovare la sorella…

 

 

La protagonista è Sarah, una quindicenne con un potere magico che non sa ancora controllare. La ragazza è sola e infelice: i genitori, soprattutto la madre, la riprendono in continuazione e non si sente voluta e amata. Non ha amici e il fratellino, Eric, è l’unico che si interessa alla sorella, nonostante spesso faccia la spia. Tiene sempre la testa bassa per non incrociare lo sguardo degli abitanti, che non fanno altro che bisbigliare e indicarla quando passa per la strada. È una ragazza curiosa (ogni volta che apre una nuova bottega, ci entra per dare un’occhiata), ma non ama seguire le lezioni.

La madre di Sarah, la signora Rhonda, è molto severa e non tollera un certo stile di vita. Vorrebbe che i figli studiassero e non perdessero tempo con chiacchiere inutili. Inoltre, non accetta gli occhi verdi della figlia. Il marito tende a essere più taciturno, conservando il lato arcigno che contraddistingue la coppia.

August, detto Aug, è il primo componente della Klegohr (abbreviato in Kleg), un’organizzazione misteriosa, che la quindicenne incontra. L’uomo dai capelli arancioni ha la capacità di trasformarsi in qualunque cosa. Comunica con Aveline e Mador attraverso il pensiero.

Aveline, soprannominata Ave, è alta, ha i capelli neri e gli occhi dello stesso colore. Il suo potere è quello di sapere in anticipo i pensieri delle altre persone. Ha avuto una storia con Mad.

Mador, detto Mad, è in grado di vedere a distanza le persone e cosa stanno facendo. Ci riesce soltanto se conosce il loro nome e se le ha viste almeno una volta. Durante il sonno è più facile controllare i pensieri degli altri.

I poteri che hanno il trio e Sarah sono presenti fin dalla nascita, ma si manifestano intorno ai quindici anni. Ognuno ha il proprio e ogni quindici anni ricompaiono quattro persone con i suddetti poteri.

La ragazza inizia a fidarsi della Kleg perché, proprio come lei, non sono stati accettati.

Il potere di Sarah è il più importante e forte ovvero quello di controllare gli elementi.

 

Piccola Imperfetta è un romanzo fantasy e di crescita personale.

Inizialmente Sarah si sente sola e incompresa, come se la propria natura fosse sbagliata, come se fosse una condanna. L’incontro con August, Aveline e Mador e quello con Allen le sono serviti per maturare, per conoscere meglio le proprie capacità e di sfruttarle per fare del bene. Il lettore non può sapere come si comporterà in futuro la ragazza, ma è certo di una cosa: non fuggirà più da se stessa e dalla diffidenza degli altri.

C’è una velata critica alla società che non accetta la diversità (in questo caso rappresentata dagli occhi verdi di Sarah e degli altri), che la isola, facendola sentire sbagliata, pure quando non fa niente di male. Non sono soltanto gli abitanti di Logora, genitori compresi, ad accettare Sarah, è lei stessa a non volersi bene e a lottare per la propria indipendenza. Ciò avviene quando si ricevono soltanto critiche e nessuna parola carina.

L’improvvisa scomparsa di Sarah fa comprendere la vera natura dell’essere umano e al contempo lo aiuta a migliorarsi, a capire i propri errori.

Non tutti i mali vengono per nuocere: se la ragazza non fosse stata trattata male, non sarebbe maturata, proprio come la madre non si sarebbe dimostrata preoccupata per le sorti della figlia.

 

In definitiva, Piccola Imperfetta è una storia magica che fa riflettere. I personaggi sono interessanti, nonostante la loro caratterizzazione non sia perfetta e del tutto approfondita. L’inizio è lento e un po’ ripetitivo, l’autore avrebbe dovuto renderlo più incisivo. Il romanzo inizia a ingranare con l’addestramento di Sarah, fino ad arrivare a un finale che avrebbe meritato qualche pagina in più. Ha un grande potenziale, ma a mio avviso alcune cose andrebbero riviste.

Lo consiglio a tutti gli appassionati del genere fantasy, a chi cerca un romanzo avventuroso e con un insegnamento e ai lettori più giovani per conoscere nuovi universi con poteri magici.

 

[Link per l’acquisto del cartaceo su Amazon]

 

piccola imperfetta

 

(Fonte trama e copertina: Amazon)

 

☆ IMPORTANTE ☆

Se decidete di acquistarlo, vi chiedo di usare il mio link Amazon (basta mettere il prodotto nel carrello e comprarlo entro e non oltre 7 giorni). Non spendete soldi in più, tranquilli. Con i guadagni, potrò comperare altri libri e manga da recensire per voi!

 

☆ SUPPORT ME ♥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...