Il Maggio dei Libri #4 tappa – Libri self

maggio

Benvenuti o bentornati sul mio blog!

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta dei libri. Per la quarta tappa ho pensato di parlarvi dei libri self che mi sono piaciuti di più.

Siete pronti?

 

Partiamo con un romanzo romance: Graffi(ti)… di me e di te di Arianna Venturino.

Può l’amore essere distruzione e salvezza allo stesso tempo?

Per Luna Farley, che di amore non ne ha mai ricevuto, era l’incognita più profonda.
Batterista in una band di strada Londinese, Luna era quel tipo di ragazza che avrebbe potuto metterti i piedi in testa e schiacciarti se avesse voluto.
In tutta la sua vita aveva solamente sofferto, ma ora era tutto diverso per lei, aveva la sua band, i suoi amici, i suoi tatuaggi e il suo carattere forte e niente l’avrebbe distrutta…o quasi.
Christopher Merrit era quel tipo di ragazzo che tutte le donne avrebbero voluto: Alto, moro, tatuato. Ma non era solo quello, Christopher era quel tipo di uomo che, a trent’anni, aveva visto la vita dargli una dura lezione e il suo cuore tenero ne risentiva.
Quando le loro strade prendono a unirsi in un susseguirsi di incontri casuali, i muri di Luna iniziano a sgretolarsi, dando vita a un dolore insopportabile, il dolore dei mostri di un passato che torna e che non se n’è mai andato.
Da un lato, Christopher non riesce a fare a meno di continuare a provarci con lei, nonostante i continui rifiuti.
Dall’altro, Luna sarà costretta a scegliere.

Cedere all’amore e alle proprie debolezze oppure rimanere al sicuro dietro la sua corazza?

Un romance molto dolce, con una protagonista femminile, Luna, forte e indipendente e al contempo fragile.

È il primo di una serie composta da due volumi. Attendo con ansia il secondo!

51n51GxS8qL._AC_SY400_

 

Proseguiamo con un libro per bambini: L’invenzione del secolo – Beh… quasi di Angela Quaranta.

Tre mici-amici annoiati, un’avventura improbabile e pericolosa in vista. Una gattina francese un po’ snob sta cercando l’ultimo, prezioso ingranaggio che consentirà al suo umano di completare l’invenzione del secolo. Impegnati nella ricerca dello strano oggetto dal nome impronunciabile, i quattro micetti arriveranno fino a Parigi e oltre. 

Una dolce e al contempo divertente avventura vissuta da quattro mici.

[Recensione]

☆ Link per l’acquisto del cartaceo su [AMAZON]

☆ Link per l’acquisto dell’ebook su [AMAZON]

angela

 

Andiamo avanti con un racconto: The Unmother – La Madre Mai Nata di Juliet Branwen.

Esistono case che non possono essere abitate da nessuno, né possedute. Chi vi dimora è libero di occupare soltanto quel labile velo che separa i vivi dal mondo delle ombre, almeno finché la luce sarà abbastanza forte da tenerle lontane.

Dalila si è appena trasferita in una splendida villa sulla cima di una collina, insieme al marito e al figlio Gabriel. Ma è davvero la casa dei suoi sogni? O forse cela un terribile segreto, che soltanto le tenebre possono svelare?
Dalila comincia a domandarselo, quando il piccolo Gabriel le racconta di un terribile fantasma che si aggira per le stanze…
La fantasia di un bambino, a volte, vede oltre la patina lasciata dal tempo.

La bella dama dalla veste verde, ritratta in un misterioso dipinto, potrebbe essere la chiave per rivelare i ricordi di un passato tenebroso, che il Male ha cercato di tenere segreti?

L’ho trovato intrigante e piuttosto angosciante, si percepisce molta suspense. È il caso di dirlo: niente è come sembra! Vi fate un’idea che verrà poi stravolta completamente. Il colpo di scena sul finale mi ha fatto venire la pelle d’oca. Raramente mi vengono i brividi quando leggo qualcosa.
È scritto benissimo! Lo stile è ricercato, mai banale o noioso; pur utilizzando una terminologia aulica, il testo non risulta pesante.
La trama è originale, a metà tra il soprannaturale e il mystery, con atmosfere suggestive e una sfumatura dark.
Faccio i miei complimenti all’autrice!

Link per acquistarlo su [AMAZON]

LA MADRE

 

Concludiamo il nostro viaggio con un’antologia di poesie: La notte parla di noi di Maura Grignolo.

L’amore. Il dolore. La vita e le sue oscure sfumature.
Versi che si infrangono sugli scogli della speranza.
Parole che provano ad accarezzare un cuore frammentato.
Semplici. Dirette. Dolorose.
Parole che parlando d’amore e di un amore finito, sbagliato, violento.
Quello che tutti abbiamo vissuto, nel bene e nel male.
Perché l’amore è e sarà sempre l’unica forza motrice della nostra vita.

 

Le parole di Maura sono delicate e al tempo stesso dirette, come un pugno nello stomaco. Pungono, graffiano, accarezzano, addolorano. Mi sono rispecchiata in molti dei suoi testi, tanto da sentirmi capita e protetta, cullata; il suo dolore è simile al mio, quindi è come se non fossi stata sola durante la lettura di questa bellissima opera.
“La notte parla di noi” mi fa pensare a una grigia giornata di pioggia: pur rilassandoti ascoltandola, vorresti rivedere il sole. È il grido silenzioso di un’anima sensibile, che vorrebbe essere vista, compresa e amata, che vorrebbe riuscire a lasciare andare il suo amore “malato” e trovare la forza in se stessa.
Consigliato!

Compra o leggi questo ebook con Kindle Unlimited [QUI]

71WyaC1YL-L._SL1500_

Fonte trame e copertine: Amazon

 

Ora è il vostro turno. Quali sono i libri self che vi sono piaciuti di più? Se vi va, condivideteli con me. ❤️

Alla prossima tappa!

 

☆ NEWS: Ieri è uscito Cinquantatré vedute del Giappone. Si tratta di un’antologia di racconti dedicati al Giappone che ne contiene uno scritto da me.

[EBOOK] [CARTACEO]

giap

 

☆ IMPORTANTE ☆

Se decidete di acquistarlo, vi chiedo di usare il mio link Amazon (basta mettere il prodotto nel carrello e comprarlo entro e non oltre 7 giorni). Non spendete soldi in più, tranquilli. Con i guadagni, potrò comperare altri libri e manga da recensire per voi!

☆ SUPPORT ME ♥

✒ PayPal

✒ Buy me a coffee

✒ Lista Amazon

 

2 pensieri su “Il Maggio dei Libri #4 tappa – Libri self

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...