Storia breve -work in progress-

Sto scrivendo una storia breve che aggiornerò di volta in volta. Questo è soltanto l’inizio, spero sia di vostro gradimento!

 

Novembre

Sfiorai i muri della fabbrica abbandonata dove io e Matteo ci eravamo scambiati il nostro primo bacio, creando figure geometriche astratte con le mie dita affusolate. L’aria fredda di novembre entrava nelle mie ossa attraverso gli strati di vestiti che indossavo. Scattai fotografie immaginarie allo stabilimento dismesso, scrissi i miei pensieri su un quaderno e disegnai. Quando il cielo si tinse di grigio, me ne andai: di lì a poco sarebbe piovuto e non avevo intenzione di infradiciarmi. Un’altra fabbrica ha chiuso a causa della crisi economica, pensai, voltandomi un’ultima volta a contemplare quel luogo così malinconico e carico di ricordi.
Mi incamminai, i capelli scompigliati dal vento gelido. Gli alberi spogli apparivano tetri e poetici nella periferia plumbea; il vento li faceva danzare in modo aggraziato, come abili ballerini di uno spettacolo teatrale. Avrei preso il treno, se solo non avessi avuto un’unica moneta da un euro nel portafoglio, quindi mandai un massaggio al mio ragazzo per chiedergli un passaggio. La sua risposta non tardò ad arrivare: Non posso, ho un colloquio di lavoro tra mezz’ora. Sbuffai, il volto imbronciato. Matteo era piuttosto riservato anche con me: non mi diceva mai nulla, venivo a scoprire le cose solo all’ultimo, quasi per caso. I miei occhi iniziarono a lacrimare, più per lo sconforto che per il freddo. Poi mi ricordai che da quelle parti  abitava la zia di Monica, una mia amica. Una volta eravamo persino andate a pranzo da lei e dopo ci aveva portate a un centro commerciale che aveva appena aperto. Potrei domandarle di riaccompagnarmi a casa, pensai. Affrettai il passo, il cuore in gola. Quando arrivai a destinazione, cominciò a piovere.

 

IN AGGIORNAMENTO…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...